°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 21st 2024, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 24
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 25
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

domenica 21 Luglio 2024

domenica 21 Luglio 2024

Bagheria. Inaugurata la mostra “i segreti della terra” alla presenza del ricercatore Mario Tozzi

Facebook
X
WhatsApp
Email
n
abello
sara abello
4 minuti

Una mostra evento dedicata alla mineralogia tra storia e cultura dal titolo “I segreti della terra” quella inaugurata questo pomeriggio presso la gipsoteca di villa Cattolica a Bagheria, sede del museo Guttuso.
L’esposizione consta di circa 300 preziose pietre naturali delle 20mila possedute nella collezione di Vladimiro Mauro, curatore della mostra insieme al direttore artistico di Sanremo Pippo Balistreri, oltre ad una serie di oggetti scientifici che servono a reperire le pietre in natura.
Durante l’inaugurazione della mostra si è tenuta una performance artistica teatrale con la messa in scena di un’esibizione dedicata agli dei e alle pietre.
Ospite d’eccezione dell’evento Mario Tozzi, noto ricercatore del CNR e divulgatore scientifico che si dedica anche a raccontare storie della terra in monologhi e spettacoli dal vivo con cantautori e attori.
A condurre la manifestazione Pippo Balistreri, già noto e storico direttore di palco di Sanremo e Vladimiro
Mauro, ricercatore e collezionista di minerali.
Mauro è impegnato nella possibile realizzazione del museo di scienze della terra a Bagheria, volendo condividere con tutti i “segreti della terra” a 360°, oltre che promuovere il territorio Bagherese e siciliano, come lui stesso racconta.

«E’ una mostra che mi auguro possa avere soprattutto un grande valore didascalico e divulgativo – ha spiegato Pippo Balistreri che ha fortemente voluto l’organizzazione dell’esposizione – mi auguro infatti che siano molti gli studenti e le scolaresche che verranno a visitarla».
La mostra, dove sarà sempre presente un tecnico per spiegare le pietre esposte, le tecniche usate per estrarle ed il valore di ogni singola pietra, alcune delle quali provenienti da numerose parti del mondo, gode di diversi sponsor e patrocini tra cui quello della città metropolitana di Palermo e del dipartimento dei beni culturali ed identità siciliana della Regione Siciliana oltre a quello del Comune di Bagheria.
Presenti il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli, l’assessore alla cultura Daniele Vella, al turismo Provvidenza Tripoli, il direttore del parco archeologico Himera Solunto e Jato Domenico Targia, Filippo Cappotto vice presidente del consiglio nazionale dei Geologi, Mauro Corrao, presidente regionale dei geologi, il presidente della Proloco Aspra Maurizio Sardina, Attilio Sulli direttore del dipartimento di Scienze della Terra e del Mare dell’università di Palermo, Michele Brescia presidente AMIPAS, Emanuele Doria docente dell’istituto scolastico D’Alessandro di Bagheria ed il geologo Gianvito Graziano.
La mostra potrà essere visitata nei giorni di apertura di villa Cattolica, dal martedì alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso) dal 29 aprile al 21 maggio.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 21st 2024, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 24
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 25
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %