°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 25th 2024, giovedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • VEN 26
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 28
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

giovedì 25 Luglio 2024

giovedì 25 Luglio 2024

Bagheria. Serata-evento a villa Cattolica per festeggiare i 200 anni della Duca di Salaparuta

Facebook
X
WhatsApp
Email
n
5 minuti

La casa vinicola Duca di Salaparuta ha festeggiato i 200 anni di vita con una serata-evento svoltasi a villa Cattolica, sede del museo Guttuso.
La casa vinicola diretta da Roberto Magnisi ha potuto contare sui patrocini del Comune di Bagheria e di Casteldaccia.
Con l’occasione gli ospiti dell’azienda ed i numerosi giornalisti presenti hanno potuto vedere in anteprima il documentario  “La teoria dei contrasti”,  realizzato dal regista Carlo Loforti e prodotto da Duca di Salaparuta in collaborazione con Just Maria Films.
Ci accompagniamo da due secoli, come due sposi, con alti e bassi, siamo sulle montagne russe sentimentali da duecento vendemmie e per il nostro anniversario ci dedichiamo un abbraccio. La realizzazione del documentario, la sua narrazione, il suo crudo mostrare senza veli di finzione, con le sue cicatrici, le sue bellezze, la sua magnetica attrazione tra demoni e angeli, è uno schiaffo all’indecenza, è una carezza alla bellezza -sottolinea il direttore Magnisi commentando il documentario- serve più presente per costruire il futuro – sostiene Magnisi che conclude che “le “viti umane”, che declinano questi contrasti con la loro forma artistica, hanno radici profonde, posseggono un sentire culturale secolare.” 

A raccontare le radici profonde, nel documentario, sono stati cinque artisti del territorio: il decoratore di carretti Michele Ducato, il regista Nico Bonomolo, il pittore Arrigo Musti, lo sceneggiatore e scrittore Paolo Pintacuda, con il pittore palermitano Alessandro Bazan, e ancoralo storico Rosario Lentini e l’antropologo Ignazio Buttitta.
Un viaggio nel presente attraverso il passato, guardano al domani è “La teoria dei contrasti” che racconta un territorio ricco di storia e cultura, celebrando gli artisti come Renato Guttuso, Mimmo Pintacuda, Ignazio Buttitta, Ferdinando Scianna e Giuseppe Tornatore, figure che emergono non solo attraverso le loro opere ma anche attraverso le loro vite dalle cui radici si sviluppa e fa breccia la bellezza.

E’ stata un’occasione speciale per omaggiare la bellezza e la complessità del territorio siciliano, in particolare la costa tra Bagheria, Aspra, Mongerbino e Casteldaccia.
Il documentario pur non nascondendo il disordine urbanistico esplora tutta la bellezza di cui questo territorio è fornito, tanta bellezza che emerge dalle sontuose ville come villa Cattolica stessa, luogo ideale per la manifestazione, ma anche villa Palagonia, la villa dei mostri del principe Branciforti e del viaggio del poeta Johann Wolfgang von Goethe, che trovò la villa così  bizzarra  che nel suo memoriale “Viaggio in Italia” ne rimase talmente impressionato che nel sogno della notte di Valpurga del Faust tracciò la descrizione di un gruppo di mostri presenti nella villa. Bagheria un luogo che non può non essere visitato e restarne affascinati anche e spesso per questa “Teoria dei contrasti”. 
Terminato il documentario il pubblico presente ha assistito al talk moderato dalla sapiente conduzione dell’organizzatore culturale e direttore di festival Giuseppe Prode, che ha moderato il talk con i protagonisti del docufilm. 

“Siamo lieti che Bagheria abbia fatto da cornice al progetto di promozione eno-culturale avviato da Duca di Salaparuta per il suo bicentenario -ha sottolineato il sindaco Filippo Maria Tripoli -è un’iniziativa che valorizza il nostro territorio non solo ripercorrendo le radici storiche, culturali e artistiche della nostra terra ma anche valorizzando i nostri artisti attuali cui va il mio personale ringraziamento per aver contribuito a raccontare Bagheria. Un grazie speciale a tutta la squadra di Duca di Salaparuta, dal suo direttore Roberto Magnisi, al responsabile Duca di Salaparuta Damiano Guccione, alla responsabile della hospitality Maria Elena Bello e a tutti i loro collaboratori. Avete fatto un lavoro magnifico e speriamo di poter collaborare ancora insieme per promuovere le nostre realtà ed il nostro territorio.”

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 25th 2024, giovedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • VEN 26
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 28
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %