Santa Flavia. Rinviata al 19 giugno l’udienza sul rinvio a giudizio o meno, dell’ex sindaco Napoli

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

E’ stata rinviata al 19 giugno, dal Tribunale di Termini Imerese, l’udienza che dovrà stabilire se rinviare a giudizio o meno, l’ex sindaco di Santa Flavia, Antonio Napoli, per presunte irregolarità commesse sull’assunzione dell’ingegnere capo dell’ufficio tecnico, Giovanni Mineo.
Il rinvio è stato necessario perchè alcuni documenti non stati notificati nei termini di legge, ad uno degli imputati, l’ingegnere Francesco Cicero.
La richiesta di rinvio a giudizio è stata presentata anche nei confronti dell’ex segretaria comunale, Paolina La Barbera, dell’ingegnere Giovanni Mineo e Francesco Cicero, dai Pubblici Ministeri Francesco Gualtieri e Bruno Brucoli.
Secondo l’accusa, l’ingegnere Mineo è stato assunto, malgrado in organico ci fossero altri professionisti fra cui un ingegnere, un architetto e 4 geometri. Sempre secondo l’accusa, ci sarebbero state delle irregolarità anche sul bando pubblico. Le parti offese sono Patrizia Li Vigni, Gaspare Affaticato e Pasquale Cirincione.
Napoli, difeso dagli avvocati Nino Caleca e Marcello Montalbano, sottolinea che “dopo 4 anni di indagini, il giudice per le indagini preliminari ci ha scagionato tutti”.
L’udienza del 19 giugno dovrà stabilire se gli imputati dovranno essere giudicati o meno.
 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 13th 2020, giovedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • VEN 14
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 15
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 16
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %