°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Novembre 28th 2022, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

lunedì 28 Novembre 2022

lunedì 28 Novembre 2022

Bagheria. Dopo un’analisi accurata saranno abbattuti sei alberi in via Dante

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
alberi via dante
sara abello
sara abello
4 minuti

Ripartiti i lavori di riqualificazione di un tratto di via Dante a Bagheria.
L’amministrazione comunale ha affidato all’agronomo Claudio Benanti la valutazione delle condizioni biomeccaniche e fitosanitarie di alcuni esemplari di Pini, 6 per l’esattezza, attraverso indagine V.T.A (Visual Tree Assessment), un tipo di analisi, riconosciuta in molti paesi, che viene eseguita proprio al fine di conoscere le condizioni strutturali dell’albero. Gli esemplari presi in esame, da tempo presentano problematiche facilmente individuabili già attraverso un’indagine visiva o strumentale.

L’accurata analisi fornita dall’agronomo Benanti, già coinvolto insieme ad altri esperti nello spinoso caso
dell’ailanto dello Spasimo, ha fatto emergere la necessità di proseguire l’intervento sulle alberature poste
erroneamente sul marciapiede di via Dante, nel tratto dal civico 22 al 28. Proprio quest’area era stata recentemente coinvolta da lavori di manutenzione stradale e di rifacimento del marciapiede.
Benanti ha effettuato una vera e propria classificazione in base ai fattori di rischio cedimento, con schede
di analisi per ciascun esemplare, dove A sta per “trascurabile”, B “basso”, C “moderato”, C/D “elevato”, D
“estremo”. In ciascuna scheda di valutazione, l’agronomo ha anche riportato i dati relativi all’ubicazione della pianta e al suo contesto di riferimento, alle caratteristiche morfologiche in ciascuna delle sue zone (radici, tronco, corona, chioma), ai dati dendrometrici (altezza, diametro, etc.), ed infine ai rilevamenti strumentali con l’impiego del dendrodensimetro, utilizzato per sondare la densità del legno.
Sulla base dei dati emersi, 3 di questi alberi sono stati ritenuti da abbattere, proprio perché il solo intervento di riduzione del livello di pericolosità risulterebbe insufficiente o realizzabile comunque con tecniche non consone alla buona pratica dell’arboricoltura. Date le condizioni precarie anche degli altri 3, classificati in classe C/D, quindi con rischio elevato, l’agronomo ha suggerito la tempestiva sostituzione di tutti e 6 gli esemplari presi in esame, con altrettanti alberi, appartenenti stavolta a specie più consone al sito ed alle peculiarità dell’ambiente urbano che non possono più essere fattori da trascurare.
L’amministrazione comunale che ha riavviato i lavori, ha anche incontrato il comitato di controllo formato
da associazioni ambientaliste costituitosi a luglio, per informarle e condividere le azioni di riqualificazione
dell’area. Non un intervento arbitrario del Comune quindi, ma una necessità alla quale questa amministrazione sta rispondendo, nonostante le non poche lamentele e manifestazioni di dissenso ricevute sin dalla scorsa estate quando, in occasione degli interventi in viale ing. Giuseppe Bagnera fino alla via Federico II, si è persino parlato di “abbattimento selvaggio”. Si tratta di un intervento reso indispensabile per la sicurezza dei cittadini in un tratto molto trafficato e in prossimità di alcuni istituti scolastici. I cambiamenti climatici che d’improvviso ci sottopongono a “bombe d’acqua” o raffiche di vento, inusuali fino a non molto tempo fa per la nostra isola, non fanno altro che mostrarci, episodio dopo episodio, come le nostre strade siano spesso inadeguate e poco sicure. Di poche settimane fa la notizia del crollo di un grande albero proprio in prossimità dello stadio comunale di Bagheria. È giunto il momento che gli alberi e il verde pubblico, vengano piantati e gestiti con maggiore consapevolezza, nel pieno rispetto dell’habitat e delle peculiarità della pianta, come questa amministrazione, guidata dal sindaco Filippo Tripoli, si prefigge di fare.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Novembre 28th 2022, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %