°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 16th 2024, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 19
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

domenica 16 Giugno 2024

domenica 16 Giugno 2024

Bagheria. In pensione il sostituto commissario Barone: “orgoglioso di avere indossato la divisa”

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
barone pensione
5 minuti

Dopo quasi 40 anni di lavoro, è andato in pensione il sostituto commissario Domenico Barone. A salutarlo in una sala gremita di palazzo Butera, parenti, amici, conoscenti e colleghi.
Ad introdurre gli interventi di quanti lo hanno voluto salutare con un piccolo discorso il giornalista Martino Grasso, suo amico da oltre 50 anni.

Ha poi preso la parola il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli.
Conosco Mimmo dal 2008 quando ho servito la città da assessore alle Politiche sociali –dice il primo cittadino – ho subito notato l’approccio innovativo che ha avuto nella risoluzione dei problemi. Ha messo in campo un modo di fare concretamente giustizia e legalità applicando le norme nella fase repressiva ma dando anche la possibilità a chi ha sbagliato di potersi riscattare e tanti giovani li ha tirati fuori dalla criminalità”.
Hai poi preso la parola Biagio Sciortino, direttore della Casa dei giovani:  “Per dare una valenza a al lavoro che ha fatto Mimmo parla questa sala: tanta gente che rappresenta la legge,  la scuola, la Chiesa, le associazioni, i consiglieri comunali –dice Sciortino – Non era scontato quello che Mimmo ha fatto per questa comunità pur essendo bagherese. E’ stato un visionario; ha stravolto il concetto di  “guardia e ladri” quando con la Casa dei giovani abbiamo messo in atto un progetto, una sperimentazione con le forze dell’ordine per realizzare un un punto di ascolto per le famiglie che vivevano in casa il dramma della droga, è stata una lucida follia>> – conclude Sciortino sottolineando che con Mimmo la divisa non ha allontanato la gente ma è stata accogliente. 

Mimmo Barone ha significato tanto anche per i progetti di legalità scolastica e a sottolinearlo è stato l’ex dirigente scolastico Domenico Figà, già preside del liceo classico Scaduto. Figà racconta di una  stagione straordinaria, quella tra gli anni ’90 e 2010 quando nacque un progetto di comunità educante con le scuole, “Una “paideia” -l’ha definita il professore- la rete di scuole che coinvolgeva tutte le agenzie con una valenza educativa. Non gli competerebbe ma spesso i poliziotti come Mimmo si trovano a fare anche gli assistenti sociali -conclude l’ex dirigente- Mimmo è stato un compagno di viaggio splendido.”
Il sostituto commissario si è dedicato anche ai più piccoli e a testimoniarlo la maestra Giusy Sorce della scuola dell’infanzia Puglisi: Barone è stato il primo a realizzare a Bagheria un progetto di legalità per i bimbi dai 3 ai 5 anni tra il 2002 e il 2005. “Tra gli storici amici ci ha tenuto ad intervenire anche Camillo Scaduto che ha ricordato la tristezza al momento della partenza per l’arruolamento come allievo di Barone, da parte di tutti gli amici, ed infine anche il collega Di Cristina ne ha sottolineato l’umiltà ed il rispetto delle persone.
A chiudere la festa di pensionamento  prima del momento solenne della consegna della pergamena da parte dell’amministrazione comunale di Bagheria presente oltre che con il sindaco con diversi assessori, lo stesso neo pensionato che ha ringraziato tutti i presenti, molti dei quali giunti anche da Palermo.
Barone ha tenuto a dire  ai colleghi ancora in servizio al commissariato: “è un valore aggiunto che riguarda la polizia di stato mantenere l’approccio empatico e comprensivo nei confronti delle persone, al di là di quello che hanno fatto. Questo è un lavoro che ripaga se si continua in questo modo, non solo sanzionatorio.”

L’ex sostituto commissario ha  sottolineato che ha tenuto ad indossare nell’ultimo giorno la divisa: “E’ un messaggio per i colleghi: questa divisa non  mi ha dato solo da vivere con lo stipendio ma ha dato dignità al mio lavoro. Indossare questa divisa è un segnale per tutti i poliziotti,  dovete esserne orgogliosi, mettendo qualcosa di più del semplice impegno, occorre metterci il  cuore.” 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 16th 2024, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 19
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %