°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Novembre 28th 2022, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

lunedì 28 Novembre 2022

lunedì 28 Novembre 2022

Bagheria. Ritorna la manifestazione “i mercoledì della lettura”. Oggi si presenta il volume di Marco De Paolis

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
n
3 minuti

Inizia oggi, con la presentazione del libro: “ L’uomo che dava la caccia ai nazisti” di Marco De Paolis scritto con Annalisa Strada, la quarta edizione della rassegna letteraria “I mercoledì della lettura – Bagheria Città che legge”, patrocinata dall’amministrazione comunale con l’organizzazione dell’assessorato alla Cultura guidato da Daniele Vella.

Alla presentazione  che si svolgerà dalle ore 17:00 presso il teatro di villa Butera, saranno presenti, per i saluti istituzionali il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli  e  l’assessore alla cultura Daniele Vella. Dialogheranno con l’autore Domenico Aiello e Maria Di Chiara docenti del liceo Classico “Francesco Scaduto” ed Angela Spanò docente presso la scuola secondaria di primo grado “Ciro Scianna”.
Modererà la presentazione la professoressa Clementina Castrone. Prevista la partecipazione di una rappresentanza di alunni delle scuole del territorio.

Marco De Paolis, giudice investigativo, riporta alla luce i fascicoli dei processi da lui tenuti ai nazifascisti colpevoli degli eccidi italiani della Seconda Guerra Mondiale e nel libro raccoglie le storie dei processi dei colpevoli di quegli eccidi compiuti durante l’Occupazione dal 1943 al 1945. 
I fatti sono raccontati in chiave adatta a bambini e bambine dai 10 anni in su, grazie alla collaborazione di Annalisa Strada, autrice di libri per ragazzi e docente di letteratura nella scuola secondaria di primo grado.
Per più di trent’anni, centinaia di fascicoli sono rimasti sepolti in un armadio chiuso da un lucchetto. Lì dentro c’erano storie che si voleva dimenticare: le storie degli eccidi nazifascisti che nel terribile periodo dell’Occupazione dal 1943 al 1945 hanno insanguinato l’Italia.
Il giudice che ha dato il via a quelle investigazioni ci racconta come è riuscito a istruire quei processi. La storia di una vita al servizio dello Stato, di indagini compiute a costo di sacrifici personali, affrontando insidie e pericoli, con il coraggio e il senso di giustizia di chi sa qual è il suo dovere: quello di dare risposte ai superstiti e ai discendenti delle vittime, a chi ha subito la più grande delle ingiustizie.
ha curato anche la prefazione, inserendo nel volume un’accurata cornice storica grazie alla quale vengono fornite a ragazze e ragazzi importanti informazioni sul periodo nel quale sono accaduti i fatti citati nel libro.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Novembre 28th 2022, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %