f Provincia & Sicilia | La Voce Di Bagheria - Part 2

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria Provincia & Sicilia

 

Sciolto il comune di San Cipirello per infiltrazioni della criminalità

giovedì 20 Giugno 2019, 08:36  

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell’interno Matteo Salvini, ha deliberato  lo scioglimento del Consiglio comunale di San Cipirello.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

La sicurezza nella navigazione online

mercoledì 19 Giugno 2019, 16:45  

Nell’ultimo ventennio, la tecnologia ha fatto dei passi da gigante che, con fatica, era possibile immaginarsi. Raro e quasi inverosimile è ormai trovare una famiglia comune che non sia in possesso di dispositivi elettronici che possano permettere la navigazione su Internet.

 

Gli italiani e il gioco d’azzardo: passione o vizio?

mercoledì 19 Giugno 2019, 16:42  

Gli italiani hanno da sempre una grande passione per il gioco d’azzardo, in tutte le sue forme.
Non sempre però la passione riesce a rimanere tale: sono molti infatti gli italiani che hanno contratto una vera e propria dipendenza dai giochi a premi.

 

Palermo. Incontro a piazza Verdi con il presidente Musumeci

sabato 15 Giugno 2019, 09:34  

“La Sicilia protagonista del Sud!”»: è il tema della manifestazione pubblica che DiventeràBellissima terrà a Palermo sabato 15 giugno.

 

Strage via D’Amelio.
Indagati due ex giudici con l’accusa di depistaggio

martedì 11 Giugno 2019, 23:18  

Sarebbero gli ex pm in servizio nel pool che indagò sulla strage di via D’Amelio, Carmelo Petralia ed Annamaria Palma, i magistrati indagati per il depistaggio dell’inchiesta sull’attentato costato la vita al giudice Paolo Borsellino. 

 

Palermo. Operazione “cuci e scuci” della polizia. Scoperti appalti truccati

martedì 7 Maggio 2019, 10:18  

La Polizia di Stato, con l’operazione “Cuci e Scuci”, su disposizione della Procura della Repubblica di Palermo, ha dato esecuzione ad un Ordinanza di applicazione di Misure Cautelari, emessa dal Gip presso il Tribunale di Palermo, nei confronti di 14 soggetti che dovranno rispondere, a vario titolo, dei reati di corruzione, falso in atti pubblici e truffe aggravate ai danni dello Stato.

 

Arrestati i componenti di un’organizzazione che truffava le assicurazioni spaccando le ossa

lunedì 15 Aprile 2019, 14:09  

Dopo l’operazione dell’agosto scorso, la polizia di Palermo e la Guardia di Finanza ha arrestato altre persone che truffano le assicurazioni. E per farlo, non c pensavano due volte a spaccare le ossa a poveri disperati che intascavano pochi euro.
Gli autori provocano finti infortuni e mutilazioni vere per poter intascare denaro.
Un’organizzazione vera e propria che agiva a Palermo e nei dintorni e che negli scorsi mesi era stata disarticolata dalla polizia. Ma non era finita.
Nel corso di due operazioni di polizia e guardia di finanza denominate “Tantalo bis” e “Fides” sono stati scoperti numerosi episodi di truffa alle compagnie assicurative e arrestate complessivamente 42 persone.

 

Palermo. Inchiesta sui rimborsi ai consiglieri comunali. Quattro coinvolti

venerdì 5 Aprile 2019, 08:31  

Rimborsi illegittimi per due consiglieri comunali di Palermo, uno dei quali è attualmente in carica, e per i responsabili di due associazioni e di un’azienda. Per questo, nei loro confronti, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Palermo, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura, hanno dato esecuzione ad un  decreto del Gip, col quale vengono sequestrate somme di denaro e beni per un valore di circa 200.000 euro.
I quattro sono accusati a vario titolo di truffa aggravata ai danni dello Stato e falso: in sostanza i due consiglieri sarebbero stati assunti fittiziamente nelle società di parenti solo per ottenere il rimborso degli stipendi dal Comune di Palermo.
In fatti contestati sono relativi al periodo 2012-2017.
Fra i consiglieri comunali coinvolti ci sono Giovanni Geloso e Mimmo Russo, attualmente in consiglio comunale.

 

Palermo. Operazione antimafia nel mandamento San Lorenzo. 10 arresti

lunedì 25 Marzo 2019, 09:38  

Operazione antimafia a Palermo, nel mandamento mafioso di San Lorenzo-Tommaso Natale.
La polizia ha arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal gip  del Tribunale di Palermo,dieci presunti mafiosi, indagati, a vario titolo, per i reati di associazione mafiosa, estorsione aggravata dal metodo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti anch’esso aggravato dalle modalità mafiose.
Gli indagati sono: Giuseppe Messia, 41 anni, Giovanni Messina, 40 anni, Girolamo Taormina, 36 anni, Giuseppe Fricano, 51 anni, Salvatore Lucera, 48 anni, Giuseppe La Torre, 67 anni, Fabio Chianchiano, 54 anni, Salvatore Verga, 28 anni, Francesco Di Noto, 30 anni, Baldassarre Migliore, 51 anni.

 

Scoperta loggia massonica a Castelvetrano. Coinvolto l’ex deputato Cascio

giovedì 21 Marzo 2019, 08:51  

Scoperta una loggia massonica a Castelvetrano, paese del superlatitante Matteo Messina Denaro.
Ventisette le persone arrestate, alcune delle quali ai domiciliari. Altre 10 indagate.

 

Palermo. Operazione antimafia. Arrestate 32 persone del mandamento “Porta Nuova”

martedì 12 Marzo 2019, 12:06  

il Comando Provinciale dei Carabinieri di Palermo ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare detentiva, emessa dal GIP del locale Tribunale, nei confronti di 32 indagati, ritenuti a vario titolo responsabili di associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni aggravate dal metodo mafioso, favoreggiamento reale aggravato, trasferimento fraudolento di valori, sleale concorrenza aggravata dalle finalità mafiose, spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di armi.

 

Nell’aereo caduto in Etiopia anche l’assessore regionale ai beni culturali Tusa

domenica 10 Marzo 2019, 19:30  

E’ ufficiale: nella lista dei 157 passeggeri del volo dell’Ethiopian Airlines precipitato oggi pochi minuti dopo il decollo figura anche l’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, Sovrintendente del Mare della Regione. Tusa era diretto in Kenia, per un progetto dell’Unesco, dove era già stato nel Natale scorso insieme con la moglie, Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Museo d’Arte contemporanea di Palazzo Riso a Palermo, che quest’oggi però non era a bordo dell’aereo con lui.
La conferma del decesso arriva dal presidente della Regione Nello Musumeci: “Ho appena ricevuto la conferma ufficiale dell’Unità di crisi del ministero degli Esteri:l’assessore Sebastiano Tusa era sull’aereo precipitato in Etiopia. Sono distrutto. E’ una tragedia terribile, alla quale non riesco ancora a credere: rimango ammutolito. Perdo un amico, un lavoratore instancabile, un assessore di grande capacità ed equilibrio, che stava andando in Kenya per lavoro. Un uomo onesto e perbene, che amava la Sicilia come pochi. Un indimenticabile protagonista delle migliori politiche culturali dell’Isola”.

 

 

 

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 34)