°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 14th 2022, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 15
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 16
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

domenica 14 Agosto 2022

domenica 14 Agosto 2022

“Ezio e i pini… di viale Bagnera” di Antonio Belvedere

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
ezio e i pini
belvedere
Antonio Belvedere
5 minuti

No caro Ezio, stavolta non sono d’accordo.

E lascia perdere Gillo Dorfles che essendo scomparso recentemente non può replicare. E quindi Bagheria gli avrebbe ricordato Beirut per cause riconducibili ai pini? Non per la speculazione edilizia selvaggia che ne ha sfigurato volto e anima? Che ha distrutto viali, ville e giardini in nome del dio cemento? Sei favoloso caro Ezio, arrivi persino a strumentalizzare una personalità straordinaria come Dorfles per tirare acqua al tuo mulino. Nel 2022 con i cambiamenti climatici in corso e il dibattito internazionale sull’argomento, tagliare 50 pini è un gesto folle e Dorfles, probabilmente e nonostante l’età avanzata, lo avrebbe capito. A Bagheria non c’è un solo marciapiede che possa definirsi tale. Molte strade neanche ce l’hanno, dove ci sono sono ostruiti da pali della luce e dalla segnaletica, sono tormentati da scivoli e rialzi di passi carrabili più o meno abusivi, dove sono abbastanza larghi servono da parcheggio. Giusto quelli di viale Bagnera, però, dovevano essere liberati da alberi che metabolizzano tonnellate di CO2 e attenuano l’escursione termica al suolo di almeno 5 gradi.

Non so se sei al corrente che le alberature eliminate non verranno sostituite. Si parla solo di “compensazione” (mu vitti stu cinamu) in zone forse limitrofe, che non compenseranno alcunché visto che sul viale Bagnerà si schiatterà di caldo. e dovrete mettervi la maschera antigas per passare. Sicurezza dei percorsi urbani e alberature – anche i pini – possono convivere e le soluzioni ci sono. Non è stato chiesto il parere di nessun architetto paesaggista: dietro la decisione del Sindaco al massimo c’è il progetto di un geometra e il parere di un amico agronomo. Niente contro geometri ed agronomi: ne conosco tanti che fanno egregiamente il proprio lavoro. Ma io, da Sindaco, sarei andato oltre e richiesto il parere di professionalità più idonee a suggerire soluzioni adeguate ai tempi che viviamo. Vedere proprio te che bazzichi nella bellezza dell’arte e sei vicino a tanti artisti contemporanei per i quali la questione ambientale è materia di riflessione, difendere le ragioni dei tagliatori di alberi mi induce ad ulteriori amare riflessioni sull’aria malsana che si respira a Bagheria.

Per quanto mi riguarda, l’amore per la natura e per gli alberi mi è stato trasmesso in famiglia fin da bambino, non ho bisogno di squallide motivazioni elettoralistiche per fare quello che ho fatto in difesa di una città più verde. Pubblicherò a breve le dichiarazioni programmatiche rese da mio padre, in qualità di Sindaco, al Consiglio comunale del lontano 19 febbraio 1965 di cui anticipo qui uno stralcio:

«(…) occorre rinsanguare le strade e le piazze squallide della nostra città di alberi trasformando – con criteri paesaggistici e scenografici – queste zone fredde e grigie in grandi “oasi forestali” e ricordiamo perciò che i popoli piantatori di alberi sono quelli che hanno scritto la storia. Non è questa una frase fatta; i bagheresi, creatori di giardini, dovrebbero renderla una realtà palpitante e vivente, portando il verde delle loro campagne nel centro di Bagheria». Quella stessa sera fu votata l’istituzione della commissione consiliare d’inchiesta sulla speculazione edilizia.

Ti ho detto tutto.
Anzi no. Nelle prime righe del tuo pezzo affermi che «ognuno dovrebbe parlare solo di cose che conosce…. Quanti di quelli che in questi giorni protestano contro l’abbattimento degli alberi di viale Bagnera hanno la conoscenza per farlo?».
Ecco, se conoscessi i veri benefici degli alberi, ti saresti schierato con loro, caro Ezio. I marciapiedi ? si aggiustano, fidati.
Gli alberi non si tagliano. Si piantano.

Movimento Cento Passi per Aspra e Bagheria

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Agosto 14th 2022, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 15
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 16
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 17
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 18
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %