°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Gennaio 19th 2022, mercoledì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • GIO 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

mercoledì 19 Gennaio 2022

mercoledì 19 Gennaio 2022

Porticello. Sequestrato un quintale di pesce di misura inferiore a quella consentita

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
pesce sequestrato
3 minuti

La guardia costiera di Porticello ha sequestrato circa un quintale di pesce, soprattutto pesce spada e tonno rosso, in cattivo stato di conservazione e inferiore alle misure consentite dalla legge.

Il blitz del nucleo operativo di polizia marittima della Guardia Costiera di Porticello è scattato nella tarda mattinata di domenica scorsa, all’interno del porto peschereccio di Poritcello, frazione marinara di Santa Flavia.

Il personale della Capitaneria di porto ha individuato il  prodotto ittico che veniva detenuto sottomisura e tra l’altro, in cattivo stato di conservazione. Numerosi gli esemplari di pesce spada “xiphias gladius”, più un tonno rosso “thunnus thynnus”, inferiori alla misura dei 140 centimetri di lunghezza, previsti dalle normative vigenti. Il pesce scoperto è stato posto sotto sequestro per via del non raggiungimento della misura minima che ne consente la cattura e la successiva commercializzazione, al fine di tutelarne il ripopolamento della specie. Tutto il prodotto ittico è stato sequestrato contro ignoti. Anche perché appena i marinai sono entrati in azione c’è stata una sorta di “fuggi fuggi”. Il personale della capitaneria di porto ha inoltre scoperto che  mancava la documentazione necessaria che ne attestasse la tracciabilità e in conseguenza della taglia minima non rispettata, oltre alle pessime condizioni in cui lo stesso era detenuto senza alcun minimo riguardo al mantenimento della “catena del freddo”, il cui scopo è quello di far conservare al meglio il prodotto, garantendone l’integrità, gli standard igienici e la sicurezza alimentare.  

Per questa ragione il prodotto è stato successivamente sottoposto a visita da parte dei medici veterinari dell’Azienda sanitaria provinciale di Bagheria che ne hanno dichiarato il non utilizzo ai fini della commestibilità.

Per cui ne è stato disposto il conseguente smaltimento tramite una ditta incaricata sui rifiuti speciali.

Gli uomini della Guardia Costiera dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porticello hanno inoltre intrapreso ulteriori mirate azioni alla ricerca dei pescatori che detenevano il pesce sequestrato.

Per questo motivo hanno deciso di passare al vaglio tutte le immagini di video sorveglianza portuale, e controllare tutti quei soggetti, avventori compresi, che illegalmente sfruttano la pesca delle specie ittiche nel loro stadio cosiddetto “giovanile” causando un danno anche all’ambiente marino.

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Gennaio 19th 2022, mercoledì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • GIO 20
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 21
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 22
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 23
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %