°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Marzo 1st 2024, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

venerdì 1 Marzo 2024

venerdì 1 Marzo 2024

Santa Flavia. Consegnati beni confiscati. Diventeranno: parco urbano, sede comunale e biblioteca

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
dagostino
3 minuti

Buone notizie al comune di Santa Flavia. Sono stati consegnati questa mattina alcuni beni confiscati alla criminalità. Il comune avvierà il progetto per il parco urbano e la nuova sede comunale e della biblioteca. La consegna è avvenuta oggi a Palazzo Filangeri, fra i responsabili dell’Agenzia Nazionale per i beni confiscati alla criminalità e il Comune, rappresentato dal sindaco Giuseppe D’Agostino.
L’amministrazione di Santa Flavia aveva già accettato con delibera di giunta comunale nel dicembre scorso.
Si tratta di un terreno di circa 32 mila metri quadrati e una struttura a due piani, appartenuti alla famiglia Buttitta, in contrada San Marco.
Grande soddisfazione da parte del sindaco Giuseppe D’Agostino che ha sottoscritto l’atto di cessione dei beni che verranno acquisiti al patrimonio comunale e gestiti con la nuova governance regolamentare approvata dal consiglio comunale nei mesi scorsi.

“Avere incrementato il numero dei beni in disponibilità del comune è molto importante per l’amministrazione – afferma il sindaco Giuseppe D’Agostino – per potere, attraverso la gestione di questi beni secondo il regolamento vigente, offrire numerosi servizi nel territorio. Infatti, il nuovo regolamento consentirà di affidare, tramite bando pubblico, questi beni per utilità sociale di tipo socio-lavorativa, culturale e di sostegno alle attività dei soggetti più deboli.”

L’amministrazione procederà all’emanazione dell’avviso pubblico per la gestione dei beni per utilità sociale, per consentire ad enti ed imprese sociali del III settore di implementare anche le attrezzature di fruizione pubblica per il tempo libero e sportive come quelle previste in zona Ranteria, Serradifalco e Bellacera.
“La creazione ed il potenziamento di attrezzature per il gioco e le attività sportive diffuse nel territorio da realizzare -continua il sindaco- anche su iniziativa privata è uno dei punti cardine del programma dell’amministrazione comunale.
In uno di questi beni confiscati – ovvero un grosso appezzamento di terreno in zona san Marco dove è presente anche un immobile – l’amministrazione intende realizzare il progetto per la n uova sede comunale con un parco urbano e l’istituzione della biblioteca comunale nell’immobile esistente. Il progetto sarà redatto con fondi ministeriali di cui si è già ottenuto il finanziamento ed è già in pubblicazione l’avviso pubblico.”

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Marzo 1st 2024, venerdì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • SAB 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %