°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 23rd 2024, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 24
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 25
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 26
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

domenica 23 Giugno 2024

domenica 23 Giugno 2024

Santa Flavia. Il Comune sarà iscritto nel registro delle identità della pesca mediterranea

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email
thumbnail IMG
sara abello
sara abello
3 minuti

Il Comune di Santa Flavia a breve sarà iscritto nel registro delle identità della pesca mediterranea e dei borghi marinari. Giuseppe Miceli, assessore con delega alla pesca, ha annunciato che è stata già superata la prima fase: “adesso non resta che la formalizzazione per questo processo che abbiamo avviato lo scorso novembre. Santa Flavia, con le sue borgate marinare di Porticello e Sant’Elia, possiede tutti i requisiti necessari, come ci è già stato riconosciuto.”
Il Registro, istituito dalla Regione Siciliana nel 2019, ha l’obiettivo di valorizzare il patrimonio della pesca,
nei suoi elementi materiali e immateriali costituiti da abitazioni di pescatori, tonnare, impianti di lavorazione e conservazione del pesce, attrezzature e metodologie tradizionali. Nel REIMAR si distinguono sei diverse sezioni, quella all’interno della quale si inserirà Santa Flavia riguarda i borghi marinari. Tra i requisiti necessari all’iscrizione, in possesso della cittadina, c’è la stretta connessione tra pesca ed economia, oltre alla presenza di un porticciolo. Santa Flavia del resto ha addirittura una delle principali flotte della regione. La cittadina, in linea con i parametri richiesti dal REIMAR, vanta un patrimonio architettonico tipico dell’identità marinara, costituito da edifici come chiese e cappelle utilizzate per il culto dei pescatori, dal faro, dalla tonnara e dalle strutture per la lavorazione del pesce. Altra peculiarità del borgo è l’insieme di riti e festività legate al mare, come la storica processione a mare della Madonna del Lume, che ne incarnano il patrimonio immateriale.
Come sottolineato dall’assessore Miceli: “attraverso il REIMAR non si potenzierà soltanto la votazione turistica di Santa Flavia. Si punterà a salvaguardare il patrimonio della pesca, favorendone lo sviluppo economico. Si potrà così iniziare ad aver voce in capitolo, vedendoci riconosciuto il rilievo che il comune merita per la presenza della sua flotta, senza dover più dipendere unicamente dalle decisioni dell’amministrazione regionale.”

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Giugno 23rd 2024, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 24
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 25
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 26
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %