f Cronaca | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria Cronaca

 

Palermo. Tredici arresti per rapine ai danni di furgoni per la distribuzione di tabacchi

mercoledì 13 dicembre 2017, 10:53  

Sgominata una bada dedita a rapine e ricettazione.
Sono 13 le persone arrestate nell’ambito dell’indagine denominata “Commando”, della Compagnia dei carabinieri di San Lorenzo a Palermo. Le ordinanze di misure cautelari, sono state emesse dal GIP di Palermo su richiesta della locale Procura. Le persone coinvolte sono ritenute responsabili, a vario titolo, di “associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine” e “ricettazione”.

 

Bagheria. Dovrà scontare 7 mesi ai domiciliari una donna che aveva costruito abusivamente

mercoledì 13 dicembre 2017, 09:36  

Aveva costruito abusivamente ed era stata denunciata.
Nei giorni scorsi è arrivato il provvedimento definitivo e per lei sono scattati gli arresti domiciliari.
Dovrà scontare una pena di 7 mesi per abusivismo edilizio.
Protagonista di questa storia è una donna di 40 anni, A.L. che è stata condannata definitivamente dal Tribunale di Palermo. Il provvedimento è stato effettuato dagli agenti del commissariato d polizia di Bagheria dell’ufficio misure di prevenzione. La signora aveva costruito abusivamente una casa nel 2009, nei pressi della strada statale 113.
La costruzione venne sequestrata e scattò la denuncia penale.
Dopo la condanna in primo grado del processo a suo carico che si è celebrato nel 2011, è arrivata quella definitiva.
Questa è la seconda condanna di questo tenore. Nei mesi scorsi ne era stata comminata una analoga sempre ad una signora che aveva costruito abusivamente in contrada Torremuzza.

 

Bagheria. Tragedia al cimitero. Un uomo si suicida dentro in una cappella

martedì 12 dicembre 2017, 14:40  

Tragedia al cimitero comunale.
Un giovane di appena 42 anni si è suicidato nella cappella della confraternita dei Carmelitani, nella zona antica della struttura cimiteriale. L’uomo R.M. (per rispetto alla famiglia non pubblichiamo il nome esteso) si è impiccato dentro la struttura. E’ stata una signora, questa mattina, a fare il triste ritrovamento mentre stava andando a fare visita ad un parente defunto. La signora è subito corsa ad avvertire il personale del cimitero. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Bagheria.
Secondo una prima ricostruzione il giovane sarebbe entrato al cimitero nel tardo pomeriggio di ieri e ha messo in atto il suo drammatico progetto.
Alla base dell’estremo gesto ci sarebbe una delusione sentimentale e anche le condizioni precarie legate al fatto che da alcuni mesi non lavorava. Questa mattina è arrivato il medico legale per constatare la morte dell’uomo. 
Sul posto è intervenuto anche l’assessore comunale Baiamonte.
Il cimitero questa mattina è rimasto chiuso al pubblico.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Cefalù. Ragazzino di 12 anni stanco di atti di bullismo tenta il suicidio

martedì 12 dicembre 2017, 13:13  

Un alunno di 12 anni, che frequenta la seconda media dell’istituto comprensivo Rosario Porpora di Cefalù, si è gettato del liquido infiammabile di sopra e con un accendino ha minacciato di darsi fuoco.
L’episodio è avvenuto ieri ma si è appreso oggi. Il tentativo di suicidio è stato evitato dagli insegnanti.

 

Bagheria. Trentatre anni fa la mafia uccise una persona onesta: Pietro Busetta

venerdì 8 dicembre 2017, 10:00  

di Martino Grasso

Sono passati 33 anni da quando la mafia, uccise a Bagheria, Pietro Busetta, cognato di Tommaso Buscetta, l’ ex-boss dei due mondi che con le sue confessioni aveva aperto un varco sugli affari e i misteri delle “famiglie” palermitane. 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagherese muore a Lecco dopo essere caduto da una finestra di un ospedale

giovedì 7 dicembre 2017, 14:03  

Sta destando tanto stupore e cordoglio la morte di Stefano Buttitta, originario di Bagheria, operatore sanitario di soli 41 anni, morto ieri mattina a Lecci.

 

Palermo. Blitz antimafia. Arrestate 25 persone.
Al comando una donna

martedì 5 dicembre 2017, 10:19  

Blitz antimafia a Palermo, nei mandamenti di San Lorenzo e Resuttana.

 

Controlli nelle parrucchierie della Provincia di Palermo. Sette denunce

sabato 2 dicembre 2017, 11:24  

Una serie di controlli ad estetisti e parrucchieri per signora sono stati effettuati nei giorni scorsi nella provincia di Palermo.

 

Bagheria. Sequestrati dai vigili urbani alcuni esemplari di pesce spada venduti illegalmente

venerdì 1 dicembre 2017, 16:12  

Sono stati sequestrati 4 esemplari di pesce spada dagli agenti del comando di Polizia municipale di Bagheria.
Il pesce è stato sequestrato dai vigili perché veniva venduto illegalmente, su un tavolo di plastica, all’incrocio tra via Gioia e via Edison, nei pressi della scuola Buttitta e, soprattutto, perché il peso e la  lunghezza dello spadotto era di gran lunga inferiore a quello consentito dalla norma per poterne esercitare la vendita; i 4 pesci erano infatti tutti sottomisura ed inferiori ai 140 cm minimi di lunghezza previsti dalla vigente normativa di settore.

 

Villabate. Perde i soldi al gioco e simula una rapina. Denunciata una 49enne

lunedì 27 novembre 2017, 13:32  

I carabinieri hanno denunciato una donna di 49 anni di Villabate accusata di simulazione di reato. Il 20 novembre scorso aveva denunciato, ai militari di essere stata rapinata da alcuni giovani che dopo avergli lanciato della farina in faccia gli avevano rubato il denaro contante custodito all’interno della borsa, 500 euro circa, ritirato poco prima in una banca di Villabate.

 

Bagheria. Due sequestri e 3 persone denunciate per scommesse abusive

sabato 25 novembre 2017, 10:55  

Due immobili, uno in via Bernardo Mattarella, sono stati sequestrati dagli agenti del commissariato di polizia di Bagheria. L’operazione rientra nell’ambito di servizi volti al contrasto dell’abusivismo commerciale.
Sono state anche denunciate 3 persone, 2 uomini e una donna. 

 

Revocato l’obbligo di firma anche al dipendente comunale Lisuzzo

sabato 25 novembre 2017, 10:39  

Il giudice per le indagini preliminari di Termini Imerese su istanza degli avvocati di parte ha revocato l’obbligo di presentazione presso la Polizia Giudiziaria per il dipendente comunale Onofrio Lisuzzo.